Scarti dell’estrattore, come riutilizzarli?

Chi immaginava che con gli scarti che si ottengono dalla preparazione degli estratti di frutta e verdura si possono ancora creare tantissime ricette, ricche di vitamine e minerali? Puoi ad esempio usarli come base per torte crudiste, burger vegetali, zuppe e frittate vegan. Scopri qui qualche consiglio utile per usare in maniera creativa la polpa di centrifugati ed estratti, per non sprecare neanche un po’ della polpa che ti avanza!

Consigli utili per tutti i giorni

1) Per un estratto veramente sano, sarebbe bene acquistare solamente frutta e verdura da agricoltura biologica. Infatti, i pesticidi e i concimi chimici possono penetrare all’interno della buccia di alcuni frutti e di alcune verdure.

2) Se di vuole riutilizzare la polpa ottenuta dagli estratti per altre ricette, può essere utile sbucciare e pulire la frutta. In questo modo, gli scarti saranno costituiti esclusivamente da polpa commestibile morbida e più facilmente riutilizzabile e lavorabile.

3) Un altro consiglio è quello di separare la polpa della frutta da quella della verdura. Si può passare nell’estrattore la verdura, fermarsi a raccogliere gli scarti e poi passarvi la frutta. In questo modo la polpa dolciastra della frutta è tenuta separata da quella più agra della verdura, permettendoci così di scegliere meglio come riutilizzare i due diversi scarti.

4) Gli scarti della frutta sono perfetti per realizzare delle confetture: se ne realizzano di ottime procedendo esattamente come per la classica confettura, cuocendo la frutta con dello zucchero e del limone. Si può realizzare il tutto anche senza zucchero. Se il composto dovesse risultare un po’ asciutto, potete aggiungere un po’ di acqua durante la cottura.

5) Un altro modo di usare gli scarti degli estratti è come complemento vitaminico per la pappa dei vostri animali domestici. Quali vanno evitati? Spinaci, bietole, cicorie, lattughe per la verdura, mentre per la frutta non somministrate avocado, uva, e albicocche. Per il resto, liberate pure la fantasia!

 

in News by

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *