Estratti: bevande super nutrienti

Sempre più diffusi sia a casa che al bar, gli estratti di frutta e verdura sono un must di tutte le stagioni. Ricchi di vitamine, enzimi e sali minerali, ottimi a colazione, per merenda o dopo l’attività sportiva, rappresentano inoltre un supporto essenziale per chi mangia pochi vegetali crudi.

Ricette per estrattore di succo e consigli

Gli estratti possono essere mix di sola frutta, ma anche di ortaggi, radici e tuberi. Le combinazioni possibili sono infinite e rendono ogni bevanda unica: l’unione di frutta dolce e ortaggi amari, per esempio, può creare gustosi cocktail; oppure, semplicemente, aiuta a nascondere il gusto di verdure molto salutari, ma poco piacevoli al palato.

Importante è però bere subito qualsiasi cosa estraiate: l’ossigeno, infatti, inizia immediatamente la sua opera di ossidazione, intaccando vitamine ed enzimi. Le proprietà contenute in un succo estratto il giorno prima sono minime, se non nulle.

Ecco allora alcune gustose combinazioni:

Detox autunnale: pere, mele, zenzero (andateci piano con lo zenzero fresco, ha un gusto piuttosto forte!)
NO-Bloody Mary : carote, pomodori, sedano, limone, zenzero
Rosso di sera: Bietola rossa, mirtilli, more, ribes, arancia
Organic: Mele, sedano, tarassaco, spinaci

In più, si possono aggiungere anche spezie e polveri come la cannella, i fiori di garofano, il cacao in polvere o latti vegetali per rendere la bevanda più cremosa, insomma… divertitevi!

in News by

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *