3 curiosità su frutta e verdura che (forse) non conosci

1. Rinascere dalle proprie ceneri… o meglio, scarti

Esistono verdure con la capacità di rinascere dai loro stessi scarti. Sono scalogno, lattuga romana, citronella, sedano, cipolla e cavolo cinese. Se non ci credi, puoi provare a realizzare questo piccolo trucco magico sul balcone di casa tua. Prendi del sedano, tagliane i gambi dalla base e immergine le estremità in una ciotola di acqua tiepida posizionata in un luogo bene illuminato dal sole. Dopo una settimana, vedrai le nuove foglie cresciute e potrai allora ripiantare la tua nuova piantina di sedano!

2. Campioni di Vitamina C

Credi che gli agrumi siano gli alimenti con maggior concentrazione di vitamina C? Be’, ti sbagli! Le fragole hanno più vitamina C delle arance. E ti riveliamo di più: l’arancia non rientra nemmeno tra i primi 10 cibi per contenuto di questa vitamina. L’arancia è buona e ricca di proprietà benefiche, ma se il tuo obiettivo è caricarti al massimo di vitamina C, preferisci una dieta a base di uva, peperoncini, kiwi o peperoni.

3. Alt all’alito pesante!

Lo zenzero è una radice dalle mille proprietà, tra le tante è anche un’ottima soluzione contro l’alito cattivo. C’è una antica tecnica che ci arriva dall’Oriente che consiste nell’immergere una sottile fetta di zenzero in un po’ d’aceto per poi masticarla a fine pasto (hai sicuramente presente le fettine di zenzero marinato che vengono servite insieme al sushi). Nell’antichità anche gli indiani masticavano lo zenzero, tradizionalmente per migliorare l’alito prima delle cerimonie religiose: con la bocca purificata erano più degni di cantare e parlare agli dei.

in News by

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *